Investigazioni Assenteismo Dipendenti



Investigazioni Assenteismo Dipendenti

Ed eccoci qua a parlare ancora di Investigazioni private per Assenteismo Dipendenti! Ricordate il caso dell’agente forestale allontanatosi dal posto di lavoro per assistere la madre malata che invece ne approfittava per dare il via ad una nuova carriera come porno-attore? E’ solo uno dei tanti casi di persone che hanno usufruito della legge 104, divenendo dei veri e propri assenteisti di professione.

Con AZ Investigation ci siamo trovati spesso a dover scongiurare il fenomeno che in Italia risulta ben radicato. Tra le cause per abbandonare il posto di lavoro si spazia da vere e proprie attività parallele, alla più classica delle motivazioni: viaggio all’estero, che il più delle volte si incrocia con una relazione clandestina. Sono realtà che in alcuni casi, sfiorano addirittura il ridicolo, certo c’è poco da stare allegri se si pensa che vengono spesi per queste persone milioni di euro dei contribuenti.

Le statistiche riportano, infatti, una percentuale pari a più del 10% di dipendenti che usufruisce di questa legge di cui un gran numero è destinato a tradire la fiducia del proprio superiore.

Il settore della scuola è quello che detiene il primato in ambito pubblico, ma anche il privato subisce ingenti danni in proposito. Lombardia, Sicilia, Lazio e Campania sono le regioni più colpite da assenteismo e costano allo Stato circa 3 milioni di euro l’anno. A questo tipo di problema, si aggiunge la vera e propria corruzione con ASL e medici specializzati pronti a modificare le diagnosi pur di agevolare chi proprio a lavoro non ci vuole andare.

Solo pochi mesi fa un’indagine ha visto protagonista AZ Investigation nel monitoraggio e la raccolta di prove di un “furbetto da 104”. L’uscita forzata dal lavoro a causa di un fratello a carico portatore di handicap, si rivelava null’altro che la necessità di rimettersi in forma, con corsi in palestra e spesa pressoché giornaliera tra cosmetici e prodotti bio…evidentemente ci teneva proprio alla linea!

La fornitura di prove inconfutabili a danni del malcapitato ha portato ad un licenziamento per giusta causa, allertando il datore di lavoro ed allo stesso tempo chi pensava di prendere la stessa piega del collega. Proprio qualche giorno fa è intervenuta la Cassazione con una serie di sentenze per ristabilire quelli che sono i diritti di chi usufruisce di questa legge entrata in vigore nel 1992 sottolineando, allo stesso tempo, le reali motivazioni per usufruire del regolamento. Quello che è, insomma, un atto insindacabile a supporto dei meno fortunati spesso si ribalta per assumere i connotati osceni di assenteisti seriali, giustificati da una diritto che sa di beffa.

Per scongiurare del tutto il fenomeno è importante rilevare, a mio avviso, la legittimità delle azioni, per poi intensificare le modalità con le quali queste devono essere eseguite (es. non attività una tantum ma attività continuative). Con il tasso di disoccupazione che c’è in giro è difficile “digerire” atteggiamenti del genere. La questione, ovviamente, è prima di tutto etica, ma quando le intenzioni virano, perdendo di vista il buon senso, c’è bisogno di un intervento mirato e veloce che permetta di trovare prove inconfutabili da esibire nelle sedi adeguate.


Investigazioni per licenziamento per giusta causa


Quanto possono essere utili le Investigazioni per licenziamento per giusta causa? La risposta è semplice; possono risultare fondamentali!

Investigatore per il controllo dei figli


Avete mai valutato la possibilità di ingaggiare un investigatore per il controllo dei figli? Difficilmente una coppia di genitori si pone questa domanda, a meno che non sospetti qualcosa o si trovi di fronte a problematiche evidenti.

Investigazioni Assenteismo Dipendenti


Le statistiche riportano, infatti, una percentuale pari a più del 10% di dipendenti che usufruisce di questa legge di cui un gran numero è destinato a tradire la fiducia del proprio superiore. Il settore della scuola è quello che detiene il primato in ambito pubblico, ma anche il privato subisce ingenti danni in proposito. Lombardia, Sicilia, Lazio e Campania sono le regioni più colpite da assenteismo e costano allo Stato circa 3 milioni di euro l’anno.

Investigazioni Controllo Minori per droga


Secondo il report in Italia la sostanza più diffusa è la cannabis, con una percentuale ben più alta rispetto al resto d’Europa (27% contro il 16%), e in netto aumento rispetto al 2011 (21%). Ma non è tutto!

Investigazioni sicurezza informatica | Cyber Attack


Virus, frodi informatiche, furti d’identità sono fonte di preoccupazione crescente e, dunque, incremento di costi per aziende e privati...

Investigazioni legge 104 e assentesimo


Uno dei problemi che oggi maggiormente vede impegnato un detective è l’assenteismo. La percentuale di assenze dal posto di lavoro, si è incrementata notevolmente negli ultimi anni, in particolar modo presso realtà private che si trovano a dover fronteggiare la problematica.

Violenza sessuale ed Investigare Privato


Quando mi viene richiesto di intervenire per un caso di molestie (che tante volte vengono sottovalutate), evidenzio subito al mio cliente l’importanza e la delicatezza della situazione, nonché la tempestività con cui è necessario agire: i fatti potrebbero degenerare da un momento all’altro.

Fare il detective… non è un gioco!


E’ necessaria ancora la figura dell’investigatore oggi? Alcune volte me lo chiedo. Quando mi trovo a confrontarmi con persone che pensano di poter risolvere tutto con la tecnologia, quando ricevo clienti che non riconoscono la tua professionalità, quando vedo “detective” improvvisati che logorano questo mestiere con errori banali e compensi improbabili.

Dammi il Tuo smartphone e ti dirò chi sei!


I social network, non è una novità, hanno cambiato totalmente il nostro modo di comunicare, portando addirittura a modificare il modo di vivere le nostre esperienze, tale è l’inprinting tecnologico che sta caratterizzando il nostro tempo.

Investigatore Privato per Tradimento


Hai dubbi su un possibile tradimento del tuo partner? Chiama l' Investigatore privato! Sembra un cliché, ma in realtà a confermare quello che molti pensano, ci sono le statistiche.




LEAVE A REPLY

Your email address will not be published.


Comment


Name

Email

Url